Logo Verdi e Democratici per l'Ulivo Roberto Bombarda

ATTIVITA'
- -
Mozioni
Interrogazioni
Ordini del Giorno
Disegni di Legge
INTERVENTI
- -
In aula
In pubblico
Sulla stampa
STAMPA
- -
Pubblicazioni
Rassegna stampa
CHI SONO
-- -
Carta d'identità 
Conosciamoci meglio
Un voto utile per te e l'ambiente
COMMUNITY
- -
Mi puoi trovare anche su facebook
-
© Roberto Bombarda
Consigliere Regionale Trentino Alto Adige/Südtirol

E-mail


venerd́, 24 maggio 2019
Carta d'identità

Nome: Roberto

Cognome: Bombarda

Nato: a Santa Croce di Bleggio (Trento) il 16 dicembre 1963, figlio di Emanuele e di Alda Zambotti di Fiavé

Residente: a Cares frazione di Comano Terme (ad un chilometro da Ponte Arche-Terme di Comano)

Stato civile: coniugato con Anita Canetti di Storo, insegnante, 2 figli nati nel 1996 e nel 1999

Titoli di studio: Laurea in Economia a Trento, Laurea con lode in Geografia a Genova (in precedenza, diploma di ragioneria all'ITC di Tione)

Incarichi politici successivi alle elezioni regionali 2003: Consigliere della Regione Autonoma Trentino Alto Adige-Südtirol e membro del gruppo Verdi-Grüne-Verc
Consigliere della Provincia Autonoma di Trento e capogruppo dei Verdi e Democratici per l'Ulivo
Presidente del Forum Trentino per la Pace
Vicepresidente della Commissione per i Rapporti internazionali e con l'Unione Europea del Consiglio provinciale
Membro effettivo della I (affari istituzionali) e della III Commissione (urbanistica e ambiente) del Consiglio provinciale

Incarichi politici successivi alle elezioni del 2008
: Consigliere della Regione (capogruppo), Consigliere della provincia (capogruppo), Presidente della Terza Commissione del Consiglio provinciale, Membro della Commissione per i Rapporti Internazionali e con l’Unione Europea, Membro del Comitato delle Regioni dell’Unione Europea.

Attività precedenti l'elezione a consigliere regionale:

Professione: Giornalista, caporedattore di "Trentino Industriale", direttore di "Adamello-Brenta Parco", di "Mercurio", di "Ingegneria dei Materiali", di "www.borntowalk.com"

Attività lavorativa: Associazione Industriali di Trento (dal 1990) e Filmfestival della Montagna "Città di Trento"

Servizio Militare: assolto negli Alpini Paracadutisti "Monte Cervino"

L'impegno per la Comunità: Presidente dell’Azienda di Promozione Turistica Terme di Comano-Dolomiti di Brenta; consigliere di amministrazione delle Terme di Comano; presidente dell’Associazione Pro Ecomuseo “Dalle Dolomiti al Garda” e ideatore del Parco Letterario Giovanni Prati; presidente del Comitato promotore della Strada del Vino e dei Sapori “dal Garda al Parco Adamello-Brenta”, già consigliere del Parco Adamello-Brenta (per 12 anni), già consigliere comunale di Bleggio Inferiore ed ex assessore comprensoriale al turismo ed all’ambiente.

La passione per la Montagna: Direttore organizzativo del Filmfestival Internazionale Montagna Esplorazione Avventura “Città di Trento”, il più antico ed importante appuntamento del mondo nel campo del cinema di montagna. Socio da vent’anni della SAT-Società Alpinisti Tridentini. Esperto naturalistico del CAI. Presidente per sette anni della Sezione di Ponte Arche. Fondatore e presidente per dieci anni del Comitato Glaciologico Trentino e della Commissione Scientifica della SAT. Ideatore del Centro Payer al Mandron e del Sentiero Marchetti. Socio dell’Alpine Club di Londra e del Club Alpino Tedesco (DAV) di Monaco.

Incarichi e collaborazioni: con l'Università di Trento, l'Accademia Commercio e Turismo, la Commissione Urbanistica Provinciale, Trentino TIS ed alcuni dei maggiori giornali italiani e stranieri. Europeista, autore di testi e conferenze.